Cos’è il PTF (produttività totale dei fattori) – indice economico

by Appunti di economia on

Definiamo in quest’articolo un importante indice economico noto come “produttività totale dei fattori”, utilizzato per comprendere quali siano le determinanti che incidono sulla crescita della produzione.

In economia, produttività totale dei fattori (PTF), chiamato anche produttività multifattoriale, è una variabile che rappresenta effetti in crescita del prodotto totale relativa alla crescita ingressi tradizionalmente misurati di lavoro e capitale. L’indice economico della produttività totale dei fattori è il rapporto tra un indice di output e un indice di input, media ponderata degli indici di lavoro e capitale. Detto questo, la produttività totale dei fattori (PTF) può essere presa in effetti come una misura di lungo termine di un’economia caratterizzata dal continuo cambiamento tecnologico o comunque da un forte dinamismo tecnologico.

Riportiamo l’equazione di seguito (derivante da Cobb-Douglas) rappresentante l’ uscita totale (Y) in funzione della produttività totale dei fattori (A), col fattore capitale (K), con input di lavoro (L) e le quote dei due ingressi di uscita ( α e β sono capitale sociale di ingresso contributo per K e L rispettivamente). Un aumento dei fattori di questa equazione e quindi di A, K o L porterà ad un aumento della produzione. Mentre l’input di capitale e l’imput del lavoro sono tangibili, la produttività totale dei fattori sembra essere più immateriale in quanto può variare da tecnologie e dalla diversa conoscenza di ciascun lavoratore (ovvero dal capitale umano).

La crescita della tecnologia e dell’efficienza viene considerata fra le due delle più grandi sotto-sezioni della produttività totale dei fattori che esaltano la posizione come motore della crescita economica.

La produttività totale dei fattori è spesso vista come il vero motore della crescita all’interno di un’economia e gli studi rivelano che mentre il lavoro e gli investimenti sono contributori importanti, a produttività totale dei fattori può rappresentare fino al 60% della crescita nella maggior parte delle economie.

È stato dimostrato pertanto che esiste una correlazione storica tra TFP ed efficienza di conversione dell’energia. Altra cosa interessante da sapere è che si è scoperto che l’integrazione (tra le imprese, ad esempio) ha un impatto positivo sulla casuale produttività totale dei fattori.

Written by: Appunti di economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *